Oggi ho deciso di scrivere questo articolo per aiutarvi a capire cosa non funziona del vostro business. Questa piccola guida vi aiuterà a spiare i vostri concorrenti online e vi farà capire molte cose. Probabilmente conoscete il vostro business.

Ma lo conoscete così bene? Conoscete i vostri concorrenti?
Vi starete chiedendo:
«Perché i miei concorrenti hanno più successo di me, anche se io sto producendo grandi contenuti?”
Oppure:
«Perché i miei concorrenti hanno più seguaci sul social media, più visitatori sul loro sito web e più clienti?”

Conoscere i vostri concorrenti è fondamentale per il vostro business. Uno dei più grandi errori che un’azienda può fare è negare l’esistenza di concorrenti nel proprio mercato.

Dopo aver letto questa guida completa su come spiare i vostri concorrenti si sarà in grado di:

  • Identificare chi sono i vostri concorrenti online
  • Identificare quali sono i canali di successo per loro
  • Determinare la classifica delle parole chiave dei vostri concorrenti
  • Determinare le loro debolezze (che è possibile sfruttare a vostro vantaggio!)

 

Fase 1 – Identificare i vostri competitori online

 

Se non sapete chi sono i vostri concorrenti, ecco il modo migliore per iniziare. Inoltre, se si pensa di conoscere già i vostri concorrenti, questo è un buon esercizio per trovare altre persone che non hanno ancora catturato la vostra attenzione.
Prima di iniziare la ricerca dei vostri concorrenti on-line, è necessario identificare il marketing di nicchia nel vostro settore.
Ci sono molti posti in cui è possibile identificare il vostro mercato di nicchia esatto, come forum, quorum , Wikipedia di contenuti.
Una volta trovato il posto adatto, sarete in grado di procedere con l’identificazione dei vostri concorrenti. In questa guida vi mostrerò solo alcuni (quasi sempre gratuiti) strumenti per poter spiare i vostri concorrenti.
Prima di iniziare l’analisi SERP, installare questa estensione per il browser.

Attiva l’estensione MOZ Ba

come spiare i concorrenti online

 

Quindi diciamo che il marketing di nicchia è il tennis abbigliamento sportivo. Basta andare su Google e digitare:

come spiare i concorrenti online

Scorrere verso il basso per verificare i risultati:

come spiare i concorrenti online
Quando si analizzano i vostri concorrenti on-line, si dovrebbe considerare questi due parametri ho evidenziato per voi, PA e DA.

PA : Autorità pagina spiega come questa pagina particolare è “forte”. Le pagine con un numero più alto saranno posizionate sulla parte superiore della SERP. Uno dei fattori più importanti è la forza della vostra struttura backlink.
DA : Domain Authority spiega come l’intero dominio è “forte”. Se questo numero è più alto può aiutarvi ad ottenere il posizionamento, anche se il vostro PA non è così alto (l’algoritmo di Google considererà le vostre pagine come autorevoli).

Torniamo alla nostra ricerca. Nella pagina dei risultati di Google, scorrere verso il basso dove si possono trovare le ricerche strettamente correlate per le parole chiavi cercate.

come spiare i concorrenti online

 

Un’altra fonte di parole chiave o mercati di nicchia la potete trovare  nel vostro Strumenti per i Webmaster . Vi si possono trovare le parole chiave per cui si ha già un posizionamento. Analizzando la SERP per tali parole chiave vi fornirà una grande e succosa lista dei vostri concorrenti.

Vai sul tuo Strumenti per i Webmaster e fare clic su traffico ricerca >> query di ricerca .

come spiare i concorrenti online

 

Quindi fare clic sulla colonna con Impressioni o clic per ordinare l’elenco e passare attraverso tutte le parole chiave importanti per il tuo business.

come spiare i concorrenti online
Indagare queste ricerche correlate e creare l’elenco di almeno 30 concorrenti on-line. Ecco come si ottiene un idea di chi sono i vostri avversari.

 

Fase 2 – Avviare il controllo dei loro post

 

Perchè dovresti sempre monitorare i post dei tuoi concorrenti?

Ci sono diversi motivi per farlo:

  • Scoprire e accedere a ritroso dei vostri concorrenti
  • Tenere traccia della parola chiave del post (e di sensibilizzazione chiedendo backlinks se è rilevante)
  • Monitorare i social media e aiutare i clienti insoddisfatti di un concorrente, o di rispondere alle domande senza risposta da parte di potenziali clienti

Per le prime due opzioni, è possibile impostare un semplice Google Alert . E ‘facile e gratuito.

come spiare i concorrenti online
Su Google Alert è possibile monitorare anche le parole chiave dei vostri concorrenti, invece di inserire il prodotto. Se trovate qualcosa che è rilevante per l’azienda e si pensa l’avete fatto meglio dei vostri concorrenti, è il momento giusto per aggiungere dei backlink.

 

Passo 3 – Spiare il loro traffico organico

 

Probabilmente vi siete chiesti quali sono i siti più visitati dei vostri concorrenti dai motori di ricerca. Quelle pagine sono di guida  e sono molto probabilmente importanti per la loro classifica.

Ti faccio vedere come è possibile identificare queste pagine rapidamente Scorecard .

come spiare i concorrenti online
Compilare l’indirizzo di un concorrente, la vostra e-mail e, se non si conoscono i termini del marchio di un concorrente saltare questa parte. Fare clic sul pulsante “Grade My Brand”, che reindirizzerà alla pagina di risultato.

Scorrere verso il basso dove è possibile vedere le parole chiave di un concorrente che ha ottenuto loro la maggior parte del traffico.

 

come spiare i concorrenti online

 

Fase 4 – Spiare i loro PPC

 

Ci sono un sacco di strumenti che possono aiutare a fare la ricerca, tuttavia la maggior parte di loro sono a pagamento.

Ora vediamo un’altro strumento per metà gratuito e  metà a pagamento si tratta di Ispionage

Inserire il dominio (o la parola chiave) del tuo concorrente.

come spiare i concorrenti online
Sulla pagina dei risultati fare clic sugli annunci per vedere gli annunci top per campagne PPC

come spiare i concorrenti online
Fare clic sulla scheda denominata PPC parole chiave per ottenere le 5 migliori parole chiave dei vostri concorrenti.

come spiare i concorrenti online
Questi dati potrebbero aiutarvi a ottenere una panoramica di ciò che i vostri concorrenti stanno facendo e cosa stanno pagando. Il parametro di KEI significa Keyword Effectiveness Index, che misura quanto sia efficace questa parola chiave è per quel costo per clic.

Conclusione

 

Spiare i vostri concorrenti è praticamente un must se siete in una nicchia competitiva. Non si può sfuggire alla concorrenza. Conoscere i vostri concorrenti vi aiuterà a scoprire i loro punti di forza e di debolezza.

Se l’articolo vi è piaciuto o se volete segnalare altri metodi che utilizzate lasciate un commento ne sarò felice 🙂

 

Francesca Galasso
Mi occupo prevalentemente di realizzazioni siti web e SEO. Aiuto aziende e liberi professionisti ad avviare il loro business online. Gestisco anche l’aspetto social e grafico dei clienti. Sviluppo inoltre E-commerce con la relativa consulenza

 

Potrebbe interessarti  Creare un blog di successo
Potrebbe interessarti  8 cose che devi sapere per promuovere il tuo ultimo articolo
Potrebbe interessarti  Cosa fare quando il tuo sito va in crash