Le strategie di marketing per vendere di più sono quell’insieme di operazioni strategiche legate alla costruzione del marketing più efficace e successive all’analisi dei competitor, alla definizione del target e al coordinamento del conseguimento degli obiettivi aziendali per raggiungere un buon posizionamento competitivo.

Progettare una strategia di marketing è essenziale per qualsiasi tipo di azienda che vuole essere competitiva nella sua categoria e costruire solide connessioni con i consumatori.

Lo sviluppo di una strategia di marketing si compone di cinque fasi distinte:

  • Opportunità e segmentazione del mercato
  • Definizione del mercato di riferimento e selezione di clienti e prospect
  • Posizionamento del marchio
  • Piano di marketing
  • Controllo

Quali sono le strategie di marketing per vendere di più 

Le strategie di marketing vincenti per vendere di più sono 7:

  1. Sfrutta tutti i canali
  2. Usa un CRM innovativo
  3. Approfitta di tutti i vantaggi del flusso di lavoro
  4. Informa
  5. Costruisci relazioni durature con i clienti
  6. Offri up-selling e cross-selling
  7. Consenti ai tuoi clienti di promuovere la tua azienda

Strutta tutti i canali 

Se finora ti sei affidato alle vendite porta a porta, non sono sicura che questo metodo di lavoro funzionerà anche adesso. Questo perché, ad oggi, nella maggior parte dei casi, i potenziali clienti cercano informazioni online prima di acquistare un prodotto. Questo significa che l’apertura di nuovi canali sul web può darti ulteriore visibilità, che porterà a nuovi contatti e nuove vendite.

In questo senso, non concentrarti su un singolo canale offline, ma assicurati che la tua azienda possa ottenere nuovi contatti anche dal web. In particolare, puoi sfruttare l’enorme potenziale delle strategie di internet marketing per farti trovare sui motori di ricerca o sui social network. 

Modificare anche la tua strategia di marketing offline può essere un’idea brillante. Ad esempio, se non l’hai già fatto, puoi partecipare alle fiere per raccogliere nuovi contatti e migliorare la reputazione del tuo brand.

Insomma devi sfruttare più canali possibili per il tuo brand sia online che offline. 

Usa un CRM innovativo

CRM innovativo

Ammettilo: nella tua azienda, il team di vendita utilizza ancora file Excel vecchi e validi per tenere traccia dei contatti in entrata e delle relazioni con clienti o potenziali clienti. Mentre restare attaccati alle abitudini e ai metodi che si stanno utilizzando può essere rassicurante, ma è anche necessario innovare la propria azienda per aumentare le vendite.

In questo senso, i file Excel non sono la soluzione migliore per una migliore gestione dei database dei clienti. La nascita del CRM è quella di ottimizzare l’intero processo di acquisizione e relazione con i clienti. Queste piattaforme innovative possono superare i problemi più comuni segnalati dagli utenti che utilizzano ancora sistemi di gestione dei contatti obsoleti:

  • mancanza di dati e informazioni di contatto;
  • mancanza di cronologia delle azioni passate intraprese per convertire i contatti in clienti;
  • dimenticare di aggiornare i dati;
  • mancanza di informazioni vitali da condividere con i team di vendita in tempo reale.

Con un CRM innovativo, l’ufficio vendite della tua azienda potrà tenere traccia di tutti i contatti acquisiti (online e offline), specificando funzionalità e interazioni che già hanno. Ad esempio è possibile sottoscrivere requisiti, budget, domande poste dall’utente per trovare la soluzione migliore alle sue esigenze. Solo monitorando le informazioni di ogni potenziale cliente dell’azienda è possibile evitare di perdere importanti opportunità di business.

Approfitta di tutti i vantaggi del flusso di lavoro

flusso di lavoro

Soprattutto nelle grandi e medie imprese, nelle trattative commerciali, è probabile che si verifichino emergenze e incomprensioni tra un dipartimento o anche lo stesso dipartimento. Questo accade perché c’è una quantità eccezionale di informazioni da aggiornare e considerare, e gestire tutto è davvero un processo complesso. Nasce così Sales Team Workflow, un sistema automatizzato che permette di:

  • sapere sempre cosa deve essere fatto;
  • chi deve essere responsabile di una particolare attività;
  • comprendere quando sono arrivate le trattative commerciali e quali passaggi mancano per ottenere una vendita di successo;
  • ridurre i tempi di chiusura delle trattative commerciali.

I flussi di lavoro ti permetteranno di ricevere promemoria per evitare di dimenticarli definendo scadenze precise per ogni fase della costruzione di una relazione con un contatto (ad esempio chiamate di collegamento, chiamate esplorative, altri appuntamenti o altre chiamate). I flussi di lavoro ti consentono di inviare e-mail automatizzate ai contatti, adattate ai loro interessi passati. Naturalmente, questo ha vantaggi significativi in ​​termini di ottimizzazione dei processi interni e delle strategie impiegate, come l’email marketing.

Il flusso di lavoro è il vero cuore della Marketing Automation, un sistema di automazione dei processi aziendali che consente ai team di vendita di fare di più del loro core business per migliorare la qualità delle richieste al fine di chiudere più vendite. 

Informa

Abbiamo chiarito che i consumatori di oggi sono diventati soggetti attivi di trattative commerciali. Ciò significa che non è più la persona che effettua la vendita, ma la persona che conosce già (attraverso una ricerca online) molte informazioni sul prodotto o servizio che lo interessano. O, addirittura, è colui che si avvicina all’azienda per ricevere queste informazioni, e su questa base decide quale prodotto o servizio acquistare e, soprattutto, in quale azienda.

Con tutto questo, che si tratti di una strategia online o offline, è indispensabile informare prima di vendere. Oggi, infatti, il ragazzo che bussa alla porta e insiste per chiudere l’affare è odiato dai consumatori che cercano consulenti che prima risolvano i suoi problemi. Perché, sia chiaro, è quasi impossibile ottenere vendite da qualcuno che non esprime un’esigenza relativa al prodotto o servizio offerto.

È in questo senso che i team di vendita dovrebbero tenere a mente la seguente sequenza temporale quando si tratta di potenziali clienti:

1. Identificare le esigenze dei consumatori;
2. Diagnosticare i problemi presentati e dimostrare professionalità e capacità;
3. Solo in questa fase puoi trovare la soluzione migliore: non deve essere una soluzione che ti permetta di ottenere margini di guadagno più elevati, ma una soluzione in grado di soddisfare le esigenze dei consumatori.

Costruisci relazioni durature con i clienti

Costruisci relazioni durature con i clienti

Questa relazione non finisce con una vendita. Anche se questo è un obiettivo importante per il fatturato e la crescita della tua azienda, è ancora più importante riuscire a mantenere nel tempo solide relazioni con i clienti. Ciò consente infatti la fidelizzazione del cliente, un obiettivo più ampio e ambizioso rispetto alle semplici vendite.

Fidelizzazione del cliente significa non solo aumentare il valore della vita del cliente, una misura di quanto profitto ogni cliente può portare a un’azienda nel tempo, ma anche promuovere e migliorare l’efficienza degli operatori nei team di marketing e vendita. In effetti, è molto più facile riportare in azienda coloro che hanno già acquistato che trovare costantemente nuovi contatti da cambiare.

In questo senso, i suggerimenti per aumentare le vendite includono anche tutti i comportamenti volti ad aumentare la fiducia dei clienti nella tua azienda e persino a mantenere il rapporto attivo dopo un periodo di tempo. Quindi, una campagna di email marketing efficace: l’invio di una newsletter, è fondamentale per comunicare notizie, promozioni e avvisi ai clienti.

Anche i messaggi sono utili, ancora più vicini all’utente.

Esempio: Solo poche settimane fa mi sono affidata ad un nuovo parrucchiere che mi ha consigliato un metodo specifico per lisciare i capelli. Pochi giorni dopo, ho ricevuto un DM da lei e il barbiere mi ha chiesto come mi sentivo riguardo al nuovo metodo. Senza dubbio, sono stato felice di sapere che si è ricordata del mio caso, il che ha aumentato la mia fiducia in lei.

In tutto questo, non va sottovalutata l’importanza di un servizio clienti efficace, che risponda alle richieste dei clienti, ben preparato e formato.

Offri up-selling e cross-selling

Offri up-selling e cross-selling

Se pensi che l’unico punto di una tecnica di up-sell o cross-sell sia aumentare le vendite, non è del tutto vero.

Queste modalità di vendita, infatti, non solo aiutano a spingere un potenziale cliente che è già vicino all’acquisto ad acquistare nel più breve tempo possibile: sono anche fondamentali per conquistare ulteriormente la sua fiducia, offrirgli la giusta promozione e il giusto prodotto per soddisfare le sue esigenze.

In particolare per upsell si intende il processo di vendita che permette al cliente di avere un prodotto con una funzionalità migliore di quello che già possiede per qualche euro in più. 

Il cross-selling, invece, è il processo di vendita di un altro prodotto o servizio a un prezzo inferiore al prezzo iniziale se è correlato a un altro prodotto o servizio che è già stato venduto. 

Offrire up-sell e cross-sell, oltre a massimizzare i profitti, ti consente di dimostrare la tua attenzione alle esigenze dei tuoi clienti. L’andamento di questa attenzione si rifletterà nel ritorno del cliente all’azienda, e quindi le vendite continueranno ad aumentare, a partire dalla fidelizzazione.

Consenti ai tuoi clienti di promuovere la tua azienda

Consenti ai tuoi clienti di promuovere la tua azienda

I venditori che promuovono le aziende è la cosa più normale del mondo: fanno semplicemente il loro lavoro.

Tuttavia, prova a immaginare quanto sarebbe costruttivo ed efficace che lo facessero i tuoi clienti: oggi sono molti i consumatori che sfruttano le potenzialità di Internet per cercare informazioni e recensioni di aziende.

Per farti degli esempi: TripAdvisor, Trustpilot, Google My Business, Amazon ecc…

Chiedi agli utenti di recensire la tua attività.

Sapere che qualcuno (non un venditore o un amico del proprietario) ha valutato positivamente l’azienda, mi dà più fiducia nelle scelte che farò.

In questo senso, il passo successivo nella fidelizzazione del cliente è proprio quello di farne un abilitatore dell’azienda. Precisamente, questo può essere fatto chiedendogli di fare recensioni online dei prodotti acquistati e del servizio clienti. Il passaparola prevede anche promozioni specifiche per chi porta gli amici in azienda.

In pratica, invitando un amico, puoi guadagnare 10 euro da spendere sul sito al suo primo acquisto. È un metodo di vendita efficace che parte dai clienti esistenti e già affezionati e acquisisce nuovi clienti (nessun cliente occasionale vende l’azienda!).

Strategie di marketing per vendere di più

In questo articolo abbiamo visto diversi consigli per aumentare le vendite della tua azienda.

In un viaggio immaginario per ottimizzare le trattative commerciali per un team di vendita, è necessario prima aprire nuovi canali (online e offline) per acquisire nuovi contatti e poi convertirli in clienti.

L’obiettivo finale deve essere la fidelizzazione del cliente, che consente di aumentare continuamente il valore della vita del cliente e le vendite. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario avviare un processo di vendita di up-sell e cross-sell che guidi i clienti a diventare veri sostenitori dell’azienda.

 

Hai bisogno di un’agenzia web che curi le strategie di marketing per vendere di più nella tua azienda?